Mobilità attiva ORA!

Insieme ai nostri partner HELIOS – For better growth, kyklos e FIAB - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, abbiamo ragionato su come la mobilità potrebbe essere organizzata nel futuro.
La pandemia di COVID-19 sta cambiando la nostra vita quotidiana e quindi il nostro atteggiamento. Ora è arrivato il momento di agire e creare una mobilità sostenibile e attiva, rispettosa dell'ambien-te.
Per questo motivo vi presentiamo diverse strategie e misure per rafforzare la mobilità attiva ed evitare l’aumento del trasporto individuale motorizzato.
Il nostro appello è rivolto ai comuni dell'Alto Adige e a tutti i stakeholder e ai cittadini. Ecco alcune delle misure che possiamo adottare ora per evitare di essere travolti dal trasporto privato motoriz-zato.

Realizzazione di piste ciclabili temporanee
In diverse città del mondo sono già stati introdotti percorsi ciclabili provvisori: a Berlino p.es. sono stati creati in brevissimo tempo due nuovi percorsi ciclabili (Der Tagesspiegel 2020). A Bogotá, centi-naia di corsie per le autovetture sono state temporaneamente sostituite da piste ciclabili per am-pliare la rete di infrastrutture ciclabili con altri 117 km (ECF 2020).
Molte altre città stanno attualmente pianificando progetti simili per assegnare più spazio e sicurezza ai ciclisti.

Gestione della mobilità scolastica

È prevedibile che nell'autunno 2020 i posti nei mezzi pubblici saranno molto minori rispetto alla si-tuazione “normale” del passato, per il tragitto tra casa e scuola. È quindi importante promuovere iniziative e progetti che rafforzino la mobilità sostenibile e indipendente degli alunni e coinvolgere anche genitori e insegnanti. Un esempio è l'iniziativa Pedibus nel comune di Merano, per maggiori informazioni clicca qui.

Introduzione di zone a traffico limitato e strade residenziali
Le persone che non hanno un giardino o un balcone hanno una situazione più difficile rispetto a chi dispone di questi spazi all’aperto. Con l'introduzione e l'ampliamento di zone a traffico limitato e di strade residenziali, si possono creare rapidamente nuovi spazi pubblici accessibili a tutti.

Gestione della mobilità aziendale
Gestione della mobilità aziendale significa che le aziende analizzano i percorsi dei loro dipendenti, clienti, fornitori e merci. Sulla base di questa analisi, sviluppano concetti per promuovere la mobilità sostenibile e ridurre il trasporto privato motorizzato. Durante la crisi di Covid-19, ad esempio, si è lavorato intensamente in home office e si sono utilizzate videoconferenze al posto dei viaggi di la-voro. Alcune di queste "innovazioni" sono assolutamente a prova di futuro!
 Torna alla lista 
 


 

Ecoistituto Alto Adige
Via Talvera 2
39100 Bolzano, Italia
Tel. 0471 057300
Fax 0471 057319
E-Mail:
PEC:
www.oekoinstitut.it
 
 
 
© 2020 Ecoistituto Alto Adige | Partita IVA IT01385850217 produced by Zeppelin Group – Internet Marketing
DE | IT