20 anni di Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige

Nell’ottobre 2010, in occasione dei festeggiamenti per il ventennale dalla sua fondazione, Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige ha organizzato un grande evento pubblico di informazione e approfondimento. Fedele ai suoi principi di disseminazione e sensibilizzazione su tematiche ambientali, l’associazione ha potuto offrire al numerosissimo pubblico la presenza di tre relatori di altissima caratura.

L’ex ministro degli esteri tedesco Frank Walter Steinmeier, il professor Franz Josef Radermacher, autore di numerosissime pubblicazioni e membro del Club di Roma, e Luca Mercalli, volto noto di Rai3 nel programma “Che tempo che fa” e presidente dell’Associazione meteorologica italiana: nomi importanti che hanno reso omaggio, attraverso i propri interventi, ad Ökoinstitut e alle sfide che la nostra società deve affrontare oggi e in futuro. Il filo rosso della serata, un maggiore dialogo tra interessi economici ed ambientali.

Secondo Steinmeier, “grazie al lavoro di Ökoinstitut, l’Alto Adige è cambiato radicalmente negli aspetti legati a turismo e mobilità, senza dimenticare le politiche sociali”. A corroborare questa dichiarazione, l’ampia offerta del trasporto pubblico locale, la sempre maggiore diffusione dell’Agenzia CasaClima così come l’utilizzo sempre più massiccio di centrali di riscaldamento a biomassa. Anche l’assessore provinciale all’ambiente Michl Laimer e il sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli hanno voluto ringraziare Ökoinstitut per il suo contributo ad uno sviluppo sostenibile.

Nei primi anni Ökoinstitut aveva concentrato la propria attività principalmente sul censimento del traffico, sulla pianificazione urbana e su progetti riguardanti la gestione dei rifiuti a Bolzano, ad esempio attraverso la raccolta differenziata dei rifiuti organici e il loro compostaggio. Oggigiorno il lavoro di Ökoinstitut è molto più variegato. Innanzitutto è uno dei partner principali dei comuni per quel che concerne misure e iniziative volte alla salvaguardia del clima, aiutando le municipalità a ridurre le emissioni di gas serra in atmosfera attraverso l’elaborazione di piani energetici e progetti di sensibilizzazione, raggiungendo così anche direttamente i cittadini. In quest’ottica vengono anche implementati numerosi progetti riguardanti la mobilità, ad esempio incentivando l’utilizzo della bicicletta e gli spostamenti a piedi.

Un altro cavallo di battaglia di Ökoinstitut è sicuramente l’educazione ambientale nelle scuole, attraverso progetti proposti insieme a Provincia, comunità comprensoriali e comuni. Oltre a ciò sono state introdotte in Alto Adige tematiche innovative come quelle dei green events, vale a dire l’organizzazione di eventi secondo criteri di sostenibilità ambientale. E’ storia recente la consulenza a diverse manifestazioni in Alto Adige. Oltre a ciò, Ökoinstitut offre il proprio know-how anche alle imprese, ad esempio attraverso progetti riguardanti l’impronta ecologica di un’azienda o la predisposizione di un sistema di gestione della mobilità aziendale. Questo perché anche i privati devono iniziare a prestare sempre maggiore attenzione agli aspetti ambientali, anche per salvaguardare la propria immagine.

 Torna alla lista 
 


 

Ecoistituto Alto Adige
Via Talvera 2
39100 Bolzano, Italia
Tel. 0471 057300
Fax 0471 057319
E-Mail:
PEC:
www.oekoinstitut.it
 
 
 
© 2017 Ecoistituto Alto Adige | Partita IVA IT01385850217 produced by Zeppelin Group – Internet Marketing
DE | IT