Mobilità ciclabile a Bolzano

Attraverso una lunga serie di iniziative diverse la città di Bolzano è divenuta un esempio virtuoso a livello europeo per quel che riguarda la mobilità ciclabile. Nel 2011 il 29% di tutti gli spostamenti urbani compiuti dai cittadini di Bolzano sono avvenuti mediante l’utilizzo della bicicletta, un valore che risulta essere decisamente superiore alle medie nazionali e internazionali.

Dal 2000 è stato implementato il “Piano della mobilità ciclabile della città di Bolzano“, elaborato da Ökoinstitut Alto Adige. È stata realizzata una vera e propria rete di percorsi ciclabili, con 8 assi portanti principali e una serie di percorsi secondari, e misure per rendere permeabile alla bicicletta tutta la città. È stato elaborato un piano per migliorare i posteggi bici, cronicamente insufficienti sia come numero, che anche dal punto di vista qualitativo. Inoltre è stato completamente rinnovato e potenziato il servizio noleggio bici, con bici di ottima qualità e con il nuovo design della mobilità ciclabile.

Una forte attenzione è stata posta sulle attività di comunicazione, informazione e marketing. In questo quadro è stata sviluppata una nuova corporate identity per la mobilità ciclabile (con un logo e un design per tutto ciò che riguarda la mobilità ciclabile), una piantina tascabile dei percorsi ciclabili (in tecnologia Z-card), un sistema di segnaletica a forte contenuto informativo (con i percorsi ciclabili principali in colori diversi e segnalazione dei punti di interesse principali), e sono state effettuate campagne di marketing con mega-prints in città, campagne di poster sugli autobus, campagne con cartoline e diversi spot pubblicitari cinematografici.
 
Il miglioramento della mobilità ciclabile a Bolzano è stato parte del progetto „Emotions – emozioni per una mobilità urbana sostenibile”. In questo progetto Ökoinstitut, grazie a finanziamenti europei, ha potuto svolgere in cooperazione con l’agenzia Helios un campagna di informazione, sensibilizzazione e marketing a sostegno del trasporto pubblico e della mobilità ciclabile.

Negli anni seguenti, nell’ambito del progetto europeo VIANOVA, si è continuato a sviluppare misure e iniziative per favorire l’intermodalità del traffico. Gli effetti di questo continuo impegno si rispecchiano tutt’oggi nella scelta sempre crescente di modalità di spostamento non motorizzato a Bolzano.

Nel periodo ottobre 2011 - 2014 Ökoinstitut partecipa al progetto europeo pluriennale CHAMP. Scopo del progetto è lo scambio di informazioni su iniziative di successo (best practices) e di esperienze (lessons learned) tra città europee virtuose nel campo della mobilità ciclabile. Per ogni “Champion city” vengono sottolineati i punti di forza che a loro volta sono presentati alle altre città, ad esempio attraverso dei viaggi-studio (peer reviews). In questo modo le delegazioni in visita possono evidenziare eventuali punti deboli, elaborando al contempo delle proposte di miglioramento. I risultati principali che si vogliono raggiungere sono l’aumento del numero di persone che utilizzano la bicicletta così come il miglioramento delle condizioni di sicurezza per le stesse.
Ökoinstitut prende parte al progetto in veste di rappresentante del Comune di Bolzano, prendendosi cura del lato amministrativo così come di quello operativo. Qualsiasi decisione importante all’interno del progetto viene presa in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale bolzanina.

 Torna alla lista 
 


 

Ecoistituto Alto Adige
Via Talvera 2
39100 Bolzano, Italia
Tel. 0471 057300
Fax 0471 057319
E-Mail:
PEC:
www.oekoinstitut.it
 
 
 
© 2017 Ecoistituto Alto Adige | Partita IVA IT01385850217 produced by Zeppelin Group – Internet Marketing
DE | IT