PEACE_Alps: i comuni uniscono gli sforzi per trovare soluzioni energetiche sostenibili e concrete

L’adattamento climatico comincia nei Comuni – è così che il progetto PEACE_Alps si propone, tramite un approccio transnazionale e intercomunale ispirato al principio di sussidiarietà, di elaborare e diffondere nelle pubbliche amministrazioni transalpine strumenti mirati e condivisi per attuare politiche energetiche a basse emissioni di carbonio e volte all’adattamento ai cambiamenti climatici.

PEACE_Alps affronta i problemi correlati allo sviluppo di Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) ed altre modalità di pianificazione energetica attivate dalle pubbliche amministrazioni nell’Area dello Spazio Alpino. L’obiettivo è quello di supportare circa 100 amministrazioni locali nell’implementazione di misure concrete negli ambiti della gestione energetica, della ristrutturazione energetica di edifici, dell'illuminazione pubblica e dell’adattamento locale ai cambiamenti climatici. Il progetto è contraddistinto da un approccio “bottom-up”, poiché mira ad identificare le necessità di ogni realtà geografica, politica e istituzionale locale per poi raggrupparle in modo tale da ottenere economie di scala, individuando quindi soluzioni centralizzate a livello regionale. Il presupposto è che le azioni devono svolgersi a livello locale, ma che il processo debba essere facilitato attraverso l’aggregazione di enti con caratteristiche ed esigenze analoghe e lo sviluppo di soluzioni centralizzate che sfruttano il vantaggio offerto da un approccio transnazionale.

Il gruppo di lavoro di PEACE_Alps è formato da 11 partner provenienti da 6 diverse nazioni europee:
Inoltre, il progetto è appoggiato da 25 Osservatori, incluso il Patto dei Sindaci di Bruxelles. Tutti i partner hanno una lunga esperienza nel campo della pianificazione energetica sostenibile a livello locale e regionale alle spalle, così come nella coordinazione e partecipazione a progetti dell’UE relativi all’energia.

A livello locale il progetto è sostenuto da un solido partenariato che vede coinvolto l’Agenzia per l’Energia Casa Clima e l’Agenzia per l’ambiente.



Questo progetto è co-finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) attraverso il programma Interreg Alpine Space. Il Budget del progetto è pari a 1.938.899 € di cui 1.648.064 € finanziati attraverso il FESR.
 Torna alla lista 
 


 

Ecoistituto Alto Adige
Via Talvera 2
39100 Bolzano, Italia
Tel. 0471 057300
Fax 0471 057319
E-Mail:
PEC:
www.oekoinstitut.it
 
 
 
© 2017 Ecoistituto Alto Adige | Partita IVA IT01385850217 produced by Zeppelin Group – Internet Marketing
DE | IT